Raggiunto Accordo per i lavoratori Hitachi Systems CBT in presidio presso il Senato della Repubblica

OTTIMO il risultato ottenuto dalla CUB a seguito delle trattative intercorse nei mesi scorsi con la Hitachi Systems CBT.

Raggiunto Accordo per i lavoratori Hitachi Systems CBT in presidio presso il Senato della Repubblica.

A far data dal 1 agosto 2018 l’azienda riconoscerà oltre alla regolare remunerazione prevista dalla contrattazione collettiva un rimborso forfettario giornaliero di 15 euro lorde ai dipendenti che svolgono il turno serale, che termina oltre le 23,00.

I dipendenti faranno firmare al proprio responsabile il modulo in uso per la reperibilità, evidenziando tale “gettone” e l’importo sarà erogato in busta paga, come di consueto, nel mese successivo a quello di competenza.

Al fine di garantire le 11 ore di riposo previste dal D.Lgs 66/2003 e consentire un adeguato recupero delle energie psico-fisiche, i dipendenti che svolgono ore di lavoro oltre le 23.00 potranno posticipare l’inizio del turno successivo, usufruendo di un riposo compensativo di durata equivalente alle ore di lavoro prestate. L’azienda si impegna inoltre a tenere in considerazione la proposta di modifica della policy sulla reperibilità ed analizzarla di nuovo al termine dell’anno in corso.

LA CUB CON QUESTO SUCCESSO METTE A SEGNO L’INIZIO DI UN PERCORSO DEMOCRATICO CHE TIENE AL CENTRO LA DIGNITA DEI LAVORATORI

PASSA DALLA TUA PARTE.. PASSA ALLA FLAICA CUB

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo nei tuoi profili social. Grazie!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *